Facebook è arrivato in borsa il 18 maggio (come previsto), ma senza il boom atteso.

Il titolo ha registrato un balzo del 13% all’avvio delle contrattazioni raggiungendo una quotazione di 42,05 dollari per poi ripiegare subito dopo a 38 dollari, la cifra fissata per l’IPO (Initial Public Offering, offerta pubblica iniziale).

Al termine delle contrattazioni il titolo Facebook ha chiuso la prima giornata a 38,23 dollari, di poco sopra il prezzo fissato (+ 0,61%) deludendo quanti si attendevano un balzo più significativo delle quotazioni.

Sempre il 18 maggio, su il Post, è uscito l’articolo “12 cose su Facebook e la Borsa”, per chi vuol saperne di più.

Per seguire le quotazioni c’è la pagina del Nasdaq dedicata a Facebook (FB).

Ma veniamo al gossip. La settimana di Zuckerberg si è chiusa festeggiando qualcosa che va oltre la borsa: con una cerimonia a sorpresa il fondatore e CEO di Facebook ha sposato la fidanzata “storica” Priscilla Chan, con una cerimonia privata nella sua residenza di Palo Alto, lo scorso sabato 19 maggio. Per la notizia un articolo con foto su Mashable.com

La foto “ufficiale” della cerimonia è apparsa anche sul profilo di Zuckerberg su Facebook, in perfetto stile Diario.

 

Aggiornamento del 24 maggio: nel frattempo le tanto attese azioni Facebook hanno perso (a ieri) il 26%, con una quotazione di 31 dollari ad azione. Cosa è andato storto? Un approfondimento su il Post: “La questione di Facebook e la Borsa”.